<font face="Courier New, <courier, mono" color=#c05209 size=3

In giro…

<font face="Courier New, <courier, mono" color=#ffffff5 size=1

<img SRC="http://harambee.altervista.org/FEBBRAIO/bici.jpg&quot; BORDER=1 WIDTH=300

<font face="Courier New, <courier, mono" color=#c05209 size=1

1.

<font face="Courier New, <courier, mono" color=#id4620 size=1

Sono in partenza (senza bici) . Il babaglio è quasi pronto: vestiti pochi, quelli che avro addosso e un cambio più biancheria, scarpe abbastanza, camera, videocamera digitali e allegati vari, due libri, taccuino e altre cosucce piccolissime … compresi un pacchetto di biscotti, una tavoletta di cioccolato alle nocciole ed acqua. Bho, ogni partenza mi sembra nuova ed anche mi fa ricordare rutte le altre…

Sarò lontana da ogni tipo di pc. Tornerò alla fine di questa settimana… Arrivederci!

<font face="Courier New, <courier, mono" color=#ffffff size=1

<img SRC="http://i22.photobucket.com/albums/b330/harambeekaapi/kaapi/scarponcini.jpg&quot; BORDER=1 WIDTH=200

<font face="Courier New, <courier, mono" color=#c05209 size=1

2.

<font face="Courier New, <courier, mono" color=#id4620 size=2

Vorrei scivere ancora. Questo cazzo di guerra di occupazione in Iraq, quanto continuerà …?

Basta fare finta di niente e speculare sul dolore (altrui). Adesso, basta …!

Annunci

8 thoughts on “

  1. si
    anche se non sono bravo
    a coglieri i silenzi le pause fra le parole..
    quegli abissi in cui sprofondare
    perchè l’abisso …fa paura! e proprio come un vuoto come davanti ad un precipizio…
    e allora fuggo…con tante parole, con tanto cibo o tanto sesso o tanti viaggi o tante rabbie…qualcosa che tenga impegnato distratto dal precipizio.
    Ma è come una calamita. Sai che è li. Puoi ingannarla…puoi fuggire a samarcanda (ok puoi cancellar e questa..;) ma la sofferenza non ti molla e ti “costringe” ad osservare…le dinamiche…i vuoti..il precipizio.

    Fa enormemente piacere scoprire …tanta gente li attorno..;)

  2. ma … ma… ma… dico! si va via così, senza dir niente?
    :-)))
    Eh sì, noi siamo tipe da partenze improvvise… e di questi tempi di più.
    Poi però reacconta, almeno 🙂
    baci e a presto.

    (finalmente riesco a riaccedere al tuo blog. E’ il mio solito PC lunatico, che vuoi farci…)

  3. Ogni partenza forse è un dire basta. Cercare altre strade, cambiamenti possibili, terre da conoscere con in tasca l’essenziale.
    Errare non sempre è sbagliare.
    Continueremo a ferire finchè non ritroveremo occhi limpidi. Quelli che porti con te nei tuoi viaggi di pace.

  4. Bello, quanti commenti…!
    Sono tornata (in parte) e cerco di rispondervi:

    @wumen: forse solo la consapevolezza ci salva…perchè riunisce (in/a noi stessi). Ed il precipizio come ce lo immaginiamo è forse solo una trappola, un bau bau… della paura di cadere … di perdere il controllo… ed innanzitutto paura di vedere chi veramente siamo e accettarci per quello che siamo e magari non (ci) sembriamo e magari non ci sembriamo …?!
    Partire da chi siamo quindi… poi si cambia, non per bravura, perchè abbiamo letto i libri giusti comprato gli oggetti meditativi o trovato maestri di vita o il maestro(con tutto rispetto… inoltre riconosco incontri fondamentali).
    Noi siamo soli. Anzi, la vita provvede e noi esistiamo in lei: noi siamo soli, riconoscendolo ,riunendoci (in noi) riscopriamo l’importanza della fiducia nell’esistenza forse soffriamo anche perchè cerchiamo soluzioni e riconoscimento fuori negli altri, le resistiamo e vogliamo non cambiare, andare da un’altra parte…?!
    E scopriamo di essere tutti qui…davanti, dentro, fuori dal precipizio che è scomparso…o non c’era mai stato ..?.!

    Quindi, wumen:
    “Presente!” ed un abbraccio

    kaapi-carla.

    Bhe, continuo e posto tutto insieme.

    Su@:
    Dai … te ne avevo parlato… Non è stata una partenza improvvisa.
    E’ un’esperienza piuttosto sorprendente, diversa da come (non) me la immaginavo… pero!

    Abbraccioso saluto

    la finestra@:
    uauh…ce l’avete fatta …Anche questa locandina sorellina della prima è proprio bellissima. Bravi!
    Grazie per l’invito, eh.

    Cdoge @:
    Mi sa che tutte e due soffriamo di organizzazione ma non è cattiva… forse dispersiva, esploratrice, nomade… ed un po’ bambina…?!

    A presto, sì…?!

    Anyanka @:
    sì. sei proprio un tesoro e non ti dimentichi … Raro!

    Fra poco esco di nuovo e torno domani: appena posso ti scrivo. Dal viaggio mi sta arrivando un’idea … ma c’ha ancora da crescere …mi piacerebbe parlartene.
    A presto.

    Isaluna@:
    Oh sì… il Viaggio è sempre qui … quello vero non è solo geografico , anzi.
    “Errare non sempre è sbagilare”
    Il viaggio intorno al conflitto è difficile perchè porta nel profondo…ci tocca e ci rivolta…!
    Grazie, ti sento vicina.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...