Wishper

“La dimenticanza lascia sempre una scia, come un sentiero:  non si tratta di percorrerlo all’indietro ma in avanti o intorno, comunque proprio là, dove diventa invisibile.

Adesso vai. “

 

Cosa vorrà dire? Da tempo, quando mi trovo di fronte  all’incomprensibile o all’invisibile, non mi sforzo di comprendere o di vedere. Mi fermo o cerco di attraversare quella nebbia, quella oscurità. Cerco di farlo subito, prima che arrivano pensieri e domande.  Ascolto. A volte, sento un fischio, un susssurro, persino una musica. Ecco un segnale, da seguire!

 

Da piccola mettevo dei rametti,  fiori o dei fili  fra le pagine, come segnalibro. E mi piaceva metterli vicino alle illustrazioni, perché l’immagine cambiava nell’incontro … Un altro paesaggio, un altro mondo …

 

blog212

 

 

NPAL  Diary: Backing & Wispers   (2001016 in progress)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...