Casa in dolce Ombra

2.

Image hosted by Photobucket.com


©lab Harambèe – Ksar Ghilaine, Estate 2005

Chi

sono

io?


“Tu, non opporti al Vento.

No, non apporti … Diventa Sabbia ! ”


Dicevi, meravigliosa Creatura del Deserto, ad occhi aperti nella Tempesta di Sabbia.

E dici.

Ad occhi chiusi, in quest’altra Tempesta d’Emozioni … Ascolto.

Ed il Deserto ritorna, con il suo Mare.

Qui, ora … Grazie !


br>

©lab Harambèe, Milano & Altrove, Autunno 2005

a n c o r a V e r d e

” Mentre l’Autunno incendia i Viali.”

(continua)




Annunci

12 thoughts on “

  1. Harambèe:
    questa saggzza del Drom… è profetica… di ciò che è successon ieri!

    La vita mi sorprende, mi butta all’0improvviso nel Mare. Io non so nuotare e affondo.
    Sto imparando a nuotare affogando e vivendo, Sto omparare a voivere e a sorridere,,,?!
    S ì…ed è un sì piccolo che cresce… Che non sia un’affermazione…ma piuttostp una gioia piccolina che cresce come un fiorellino fuori stagione o una pianta nel deserto (ce ne sono) che saluta ogni giorno il sole e l’ombra e l’acqua. Nella misura che ha, dà e riceve… Senza distinzione.
    Non separata, senza aspettare.
    E’ semplicemnte ascoltare e Vivere ….essere dentro al cambiamento! Accettare di non sapere, di perdersi. Ed esserci.

    Grazie.
    kaapi

    P;S: scrivo per ringraziare anche dell’attenzione che ho trovato qui stamattina, non solo al blog ed a me ma alla Vita…Grazie a tutti…!

  2. Harambèe:
    questa saggzza del Drom… è profetica… di ciò che è successon ieri!

    La vita mi sorprende, mi butta all’0improvviso nel Mare. Io non so nuotare e affondo.
    Sto imparando a nuotare affogando e vivendo, Sto omparare a voivere e a sorridere,,,?!
    S ì…ed è un sì piccolo che cresce… Che non sia un’affermazione…ma piuttostp una gioia piccolina che cresce come un fiorellino fuori stagione o una pianta nel deserto (ce ne sono) che saluta ogni giorno il sole e l’ombra e l’acqua. Nella misura che ha, dà e riceve… Senza distinzione.
    Non separata, senza aspettare.
    E’ semplicemnte ascoltare e Vivere ….essere dentro al cambiamento! Accettare di non sapere, di perdersi. Ed esserci.

    Grazie.
    kaapi

    P;S: scrivo per ringraziare anche dell’attenzione che ho trovato qui stamattina, non solo al blog ed a me ma alla Vita…Grazie a tutti…!

  3. One@:
    come è bello il tuo modo spazioso di associare elementi nello spazio, oltre alle parole…Il Deserto e la Brezza marina, il Dromedario che potrebbe essere un Cammello ed il suo tuo nostro Mare…

    Del resto, nel tuo blog mi sorprendono paesaggi interiori e passaggi… Infinita trasformazione.
    E sconfinato spazio tra ascolto osservazione, e presenza…

    grazie

    malibra@:
    diventerai vento, maria…?!
    Lo sei già… Non lo sappiamo chi diventiamo…!

    Grazie di cuoreper la preziosa compagnia in questo Viaggio…

    Onsky@.

    Si, sì ci raccontano, non dimentichiamoci d’ascoltare !
    A volte io perdo il silenzio necessario per farlo…

    Grazie, un abbraccio

    Anyanka@

    Sei tu… a meravigliarmi sempre, anche quando non lascio commenti
    ed infinita sarà la meriviglia per ogni tuo reale cambiamento che traspare nei tuoi blogs… Là, al confine fra questa e quella di tutti gli altri mondi…

    Grazie
    Ti abbraccio

    kaapi

  4. One@:
    come è bello il tuo modo spazioso di associare elementi nello spazio, oltre alle parole…Il Deserto e la Brezza marina, il Dromedario che potrebbe essere un Cammello ed il suo tuo nostro Mare…

    Del resto, nel tuo blog mi sorprendono paesaggi interiori e passaggi… Infinita trasformazione.
    E sconfinato spazio tra ascolto osservazione, e presenza…

    grazie

    malibra@:
    diventerai vento, maria…?!
    Lo sei già… Non lo sappiamo chi diventiamo…!

    Grazie di cuoreper la preziosa compagnia in questo Viaggio…

    Onsky@.

    Si, sì ci raccontano, non dimentichiamoci d’ascoltare !
    A volte io perdo il silenzio necessario per farlo…

    Grazie, un abbraccio

    Anyanka@

    Sei tu… a meravigliarmi sempre, anche quando non lascio commenti
    ed infinita sarà la meriviglia per ogni tuo reale cambiamento che traspare nei tuoi blogs… Là, al confine fra questa e quella di tutti gli altri mondi…

    Grazie
    Ti abbraccio

    kaapi

  5. è vero kaapi, non sappiamo cosa diventeremo, ma mi piacerebbe diventare vento che fa suonare foglie rami e fili d’erba….tu invece mi ricordi il frullo d’ali tra gli alberi, se mi permetti di collegarti ad un suono.
    un sorriso
    Maria

  6. è vero kaapi, non sappiamo cosa diventeremo, ma mi piacerebbe diventare vento che fa suonare foglie rami e fili d’erba….tu invece mi ricordi il frullo d’ali tra gli alberi, se mi permetti di collegarti ad un suono.
    un sorriso
    Maria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...